29 Aprile 2020

Situazione al 29 aprile 20 Petrolio Mib SP500 Nasdaq ENEL UCG (pubblicato alle ore 08:40)


Translate this page

corso di trading online

Iniziamo la giornata con la notizia che Fitch ha tagliato il rating dell’Italia portandolo da ‘BBB’ a ‘BBB-‘. L’outlook è stabile. Occhio quindi ai future su BTP e allo spread che alle 08:20 è a +4,12% – Possibili impatti negativi sul MIB che pure è impostato molto positivamente e sulle banche, che invece ieri si sono impostate in maniera interessante in un trend rialzista. Infatti sia Unicredit che Intesa hanno chiuso con un 3% positivo e volumi in aumento, alcuni livelli nel video. Petrolio sempre in grande movimento, ieri è sceso ma oggi sembra impostato al rialzo. Grandi manovre prima della scadenza del future di metà maggio. Massima attenzione alla volatilità. America ieri negativa con Nasdaq in discesa importante; i maggiori titoli – Google Amazon Microsoft Apple – hanno subito una certa flessione, ma nel dopo borsa Google ha pubblicato i dati della prima trimestrale e I ricavi sono saliti del 14% a 41,2 miliardi di dollari, meglio delle aspettative degli analisti, per effetto del +33% di YouTube e del +52% dell’area cloud. Il titolo ha guadagnato il 7%. Oggi quindi l’indice potrebbe tornare a salire; occhio però ai volumi non alti e ai gap che ci sono sotto. Alle 14:30 ci saranno anche le notizie sull’andamento del PIL Usa….

 

I segnali di trading online e le analisi pubblicate sono mie riflessioni personali che non costituiscono in alcun modo una sollecitazione al pubblico risparmio. L’analisi di cui sopra non costituisce consulenza personalizzata ne in altra forma, e chi scrive non conosce le caratteristiche personali di nessuno dei lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite, consistenza patrimoniale. E’ possibile che chi scrive sia direttamente interessato in qualità di risparmiatore privato all’andamento dei valori mobiliari trattati in questo sito e svolga attività di trading in proprio sugli stessi strumenti citati. Le mie analisi non possono essere utilizzate in alcun modo per agire sui mercati finanziari, chi decide di farlo se ne assume la piena responsabilità ed opera a proprio rischio e pericolo. Inoltre si sconsiglia di aprire posizioni di qualsiasi genere se non si è perfettamente a conoscenza delle dinamiche di mercato e dei notevoli rischi che si corrono operando.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.